sabato 14 gennaio 2012

CROCCANTE E SOTTILE



La cucina greca mi suscita sempre grandi emozioni, sia perche’mi ricorda ogni volta delle bellissime vacanze passate in questa terra sia perche’, come quella italiana, e’ l’emblema del nostro mediterraneo che e’ la culla della civilta’.
Tra gli ingredienti della cucina greca ricorrono spesso gli spinaci, che come vi avevo gia’ detto in precedenza non amo moltissimo ma se nascosti, come di solito usano loro in fantastici ripieni, li gradisco moltissimo.
Per le loro torte salate poi usano spesso la pasta phyllo o sfoglie molto sottili
Da un po’ volevo provare ad ottenere una sfoglia simile alla loro,sottile e croccante in cottura e cosi’dopo vari esperimenti e’nata questa sfogliata con ripieno di spinaci e gorgonzola (lo so che il gorgonzola e’italianissimo ma cercavo qualcosa di morbido da contrapporre alla fragranza della sfoglia)

X 3 MINI TORTINI
100 GR FARINA OO
20 GR GRAPPA
30 GR ACQUA
1 PIZZICO DI SALE
300 GR SPINACI
LIMONE
100 GR GORGONZOLA DOLCE
1 CUCC.YOGURT GRECO
NOCE DI BURRO


Impastare la farina con la grappa, l’acqua non fredda e il pizzico di sale.
Lavorare molto per snervare bene la pasta, poi formare un bel panetto e lasciare riposare.
Intanto far saltare in una pentola gli spinaci freschi con un filo di olio e l’aggiunta del succo di mezzo limone.
Potete usare anche gli spinaci surgelati, l’importante e’che quando li fate scaldare aggiungete il limone perche’la nota acidula e’necessaria.
Appena sono pronti,togliere dal fuoco, salare, aggiungere il gorgonzola e il cucchiaio di yogurt.
Girare di tanto in tanto; la gorgonzola si deve sciogliere con il solo calore delle verdure.
Intanto riprendete la sfoglia e dividetela in tre parti.
Vi consiglio di usare poi la macchina della pasta perche’dovete stenderla molto sottile, proprio un millimetro: con la macchina io sono arrivata ad 8 nella rotellina.
Stendere per lungo la sfoglia (Verranno tre strisce di quasi cm.80) e spennellarla di burro fuso.
Aggiungere il composto in un lato della sfoglia e poi arrotolarlo su se stesso.
Richiudere i lati bene con la forchetta, spennellare di nuovo di burro fuso e infornare a 160 gradi per venti munuti.

25 commenti:

  1. mi ispira molto questa ricetta, anche a me la terra greca piace molto, mi ricorda il viaggio di nozze

    RispondiElimina
  2. La ricetta della tua sfoglia è fantastica, altro che phyllo! Il gorgo anche se italianissimo è una goduria!!! Proverò sicuramente questa "Croccante e sottile" Ciaoooo. :-)

    RispondiElimina
  3. Quella sfoglia p stupenda!!

    RispondiElimina
  4. Ma che bellissimo aspetto ha questa sfoglia!!

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia!! Buonissimo questo rotolo di verdura :)

    RispondiElimina
  6. Deliziosa, hai fatto una sfoglia molto più bella (e sicuramente più buona!) della classica phyllo!!
    Per non parlare poi del ripieno... *_*

    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  7. Wow... buonissime! Mi sembra di sentirne il gusto.

    RispondiElimina
  8. mmm sembra deliziosa!!!! un pezzettino grazie lucy :-)

    RispondiElimina
  9. Quella sfoglia con la grappa dev'essere fantastica. Per non dire dell'accoppiata col ripieno. Il tuo rotolo è strepitoso :) Un bacione buon we

    RispondiElimina
  10. Se ve riquísimo, gracias por compatir estas recetas tan buenas.
    A mi también me gusta mucho la cocina griega y la italiana, todo el mundo piensa que se parece a la española porque emplea los mismos productos, pero hay sus diferencias.
    Un beso.

    RispondiElimina
  11. yuhmmmmm...che buona...e mi fa venire in mente le mie passate vacanze greche, che meraviglia..........

    RispondiElimina
  12. Bello questo ripieno verduroso....e anche il tocco del gorgonzola, direi assolutamente azzeccato!!Smack!

    RispondiElimina
  13. geniale usare la grappa!! ci devo provare!

    RispondiElimina
  14. Lucy, esto me gusta porque lleva espinacas.
    Un saludo.

    RispondiElimina
  15. Adoro la cucina greca proprio per questa loro capacità di sfornare sfoglie così sottili e croccanti! QUindi non mi rimane che prendere in prestito la tua ricetta! che sembra assolutamente dleiziosa! E poi quel ripieno...mmmh, che bontà!

    RispondiElimina
  16. Tus tres últimas recetas son espectaculares, felicidades amiga, siempre nos sorprendes con tu cocina.
    Saludos.

    RispondiElimina
  17. Adoro la pasta filo y las espinacas. Nunca he hecho esta combinacion, siempre hago una receta parecida pero con hojaldre. Seguro que esta esta mejor. Saludos y buen fin de semana.

    RispondiElimina
  18. Appetitoso...complimenti!!

    RispondiElimina
  19. Lucy,
    Ficou com um aspeto fantástico... Que delicia de receita, a apresentação linda : )

    Beso!
    Catarina

    RispondiElimina
  20. Io ti dirò che quanto alla cucina greca sono abbastanza ignorante. Non vado oltre lo Tzatziki, il loro meraviglioso Yogurt e la favolosa Moussaka.
    Questi tuoi mini-strudel salati invece li trovo favolosi e la pasta mi incuriosisce per la presenza della grappa! La voglio provare! Un bacione

    RispondiElimina
  21. Croccante, sottile, e buono!!! :D

    RispondiElimina
  22. Unos bocaditos deliciosos, besos

    RispondiElimina
  23. Magnífica receta. Me encantan las espinacas y siempre tengo a mano en mi casa. Tomo nota de la receta. Un saludo.

    RispondiElimina