lunedì 31 maggio 2010

RELAX

Non sto pensando a niente

Non sto pensando a niente,
e questa cosa centrale, che a sua volta non è niente,
mi è gradita come l'aria notturna,
fresca in confronto all'estate calda del giorno.
Che bello, non sto pensando a niente!
Non sto pensando a niente
è avere l'anima propria e intera.
Non pensare a niente
è vivere intensamente il flusso e riflusso della vita....
Fernando Pessoa

Mi servivano proprio questi giorni di relax lontano un po' da tutti, sola con la compagnia del mio bimbo.
Ogni tanto bisogna prendersi dei break dal lavoro, dallo stress quotidiano e dai pensieri un po' melanconici.
E così in questi giorni mi rilasso, gioco, guardo il mare, mi perdo nel suo azzurro e non penso a niente; che bello lasciare da parte i pensieri profondi e i problemi e non pensare a niente.
Non potevo trovare poesia più appropriata.
Per la verità penso anche poco al mio interesso primario che è la cucina ma visto che comunque devo soddisfare la fame, in questi giorni mi sono riproposta questa ricetta veloce di Focaccia al formaggio ligure.
Me l'hanno venduta come la ricetta della vera focaccia di Recco ma non avendo conoscenze in quel paese non posso controbattere però devo dire che il risultato è ottimo e finisce subito molto velocemente, in più ha il pregio che non ci sono tempi per la lievitazione ma solo per il riposo.


X UNA TEGLIA
400 GR FARINA
30 GR OLIO
SALE
ACQUA TIEPIDA Q.B (non so quantificare ma l'impasto deve rimanere morbido ma non appicicaticcio)

Si impasta molto bene e si lavora fino a che l'impasto risulti elastico.
Si lascia riposare almeno un paio di ore in un luogo a temperatura tiepida.

X IL COMPOSTO
200 ML PANNA
SUCCO DI 1/2 LIMONE
SALE
200 STRACCHINO

Si mette la panna in una ciotola e si versa il succo di mezzo limone filtrato e un pizzico di sale.
Si amalgama bene e si gira il composto con la forchetta fino a che non "impazzisce":la consistenza cambia da liquida a cremosa.
A questo punto si aggiunge il formaggio sempre amalgamandolo con la forchetta.
Intanto si divide la pasta in due palline.
Si deve stendere la pasta della prima pallina molto sottilmente con un mattarello su un piano di marmo infarinato della misura della teglia dove va trasportata.
Si farcisce con il composto.
Si chiude con il secondo foglio di pasta chiudendo bene i bordi in modo da non far fuoriuscire il composto.
Si bucherella la sfoglia e si spennella con una marinata di uguali porzioni di olio e acqua.
Salare la superficie e infornare per 30 minuti a 160°.

34 commenti:

  1. niente di meglio che pause relax..un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Secondo me anche se non è proprio quella ligure ti è venuta ottima!!!!Per una pausa ma anche no!!Ciao!!!

    RispondiElimina
  3. Ehi, scopro con immenso piacere che sono la tua centesima sostenitrice! Proprio io... ma che onore! Complimenti per il blog e... per esser una che non pensa a niente questa focaccia ti è venuta divina! Sono felicissima di poterla commentare, perchè lo sai?! E' DAVVERO IN ASSOLUTO LA MIA PREFERITA! La faccio identica anche io quando impasto la pizza,(solo non uso il limone perchè non mi piace!) Grazie di aver visitato il mio blog, verrò a trovarti anche io! ^:^ Any

    RispondiElimina
  4. Conosco bene la focaccia di Recco, perche' frequento la zona pero' nessuno mi ha mai dato una ricetta, quindi ti dico che dalla foto sembra proprio quella originale e non ho dobbu, deve essere deliziosa. Ogni tanto bisogno "staccare la spina", goditi il mare e il tuo bimbo :)

    RispondiElimina
  5. Ciao lucy... mi hai dato una buona idea per come utilizzare lo stracchino che ho in frigo!
    Domani la provo e ti faccio sapere!!!!

    Buona notte :)

    RispondiElimina
  6. Hola Lucy, me gustaron mucho tus recetas y el poema es maravilloso yo también me siento así en muchas ocasiones.
    te mando muchos besitos

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia questo post, dal tuo delicato pensiero a questa stupenda ricetta! Senza lievito???????? E poi la farcia è na goduria!
    Un bacione cara e fai bene a rilassarti col tuo bimbo in compagnia del mare...

    RispondiElimina
  8. che bella poesia...mi ha toccato proprio.
    ma qui i complimenti li merita anche la tua focaccia, originale o no che sia ha proprio una bella faccia...se poi ci dici anche che è finita subito non faccio fatica a crederti! vorrei tanto provare a farla anche io una volta

    RispondiElimina
  9. Ciao! grazie per essere venuta a farmi visita! spero tornerai ancora!!
    bella questa focaccia! anche io l'ho postata poco tempo fa, solo non ci metto la panna nel ripieno!
    un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  10. Hai proprio ragione tesoro, non c'è niente di più bello che staccare qualche giorno per poter focalizzare l'attenzione sulle cose davvero importanti e care, la famiglia, i nostri bimbi che sono la nostra gioia ma che spesso trascuriamo (almeno, penso che il senso di colpa sia intrinseco nelle mamma) e con cui vorremmo passare più tempo in spensieratezza!!!E per festeggiare il momento, niente di più appropriato di questa bella focaccia ligure che per me rientra tra i cibi del buon umore!!!Bacio

    RispondiElimina
  11. Io oltre al relax avrei bisogno un po della tua focaccia, mi sembra un connubbio fantastio!!! grazie della poesia...buona pausa

    RispondiElimina
  12. Ciao lucy... oggi ho fatto la tua ricetta per come ti avevo detto..sia l'impasto che il ripieno erano meravigliosi...ma dopo la cottura all'interno non era rimasto niente... durante la cottura, il composto viene assorbito dall'impasto? Fammi sapere..forse ho sbagliato qualcosa...o è il forno che non va!

    Il sapore cmq era ottimo!
    Ciao a presto

    RispondiElimina
  13. Anch'io oggi mi sto godendo un po' di relax: è importante per rigenerarsi ....
    La tua focaccia è ottima :)

    RispondiElimina
  14. @ scix e nitte grazie mille aiuta il non far niente
    @ anastasia complimenti per essere la 100; il limone lo uso per far diventare la panna acida, ma andrà bene anche senza scommetto
    @ milena allora mi capisci..
    @ cinzia ti auguro allora presto un po' di meritato relax
    @ ambra a volte vorremmo passare più tempo
    con loro ma non riusciamo così servono veramente delle pause perchè in fin dei conti ai bimbi basta poco per renderli felici
    @ cuochella :)
    @ barbara se trovi però quella originale fammi sapere
    @ maetta forse la panna serve per rendere il tutto più fluido
    @ raffella giuro che non ho idea del perchè anche perchè facendo impazzire la panna con il limone questa diventa semiliquida e poi aggiungendo il formaggio all'interno dovrebbe risultare tutto più solido che liquido quindi a maggior ragione con un altro strato sopra non deve fuoriuscire e non mi è mai capitato che venga assorbita tutto dalla pasta. l'unica cosa che ti consiglio è verificare bene che l'impasto non sia liquido ma "caglioso". riprova perchè ne vale la pena. non saprei darti altre indicazioni perchè le dose mi sono state date precise da un cuoco e in effetti l'ho già fatta altre volte sempre con successo. fammi sapere mi raccomando sono curiosa...

    RispondiElimina
  15. Che buona questa focaccia...un morso e già mi sentirei molto meno incupita e decisamente più rilassata... ;P

    PS: la poesia è davvero molto bella!Grazie mille!

    RispondiElimina
  16. @ chus grazie mille del sostegno.

    RispondiElimina
  17. Sono felice di averti scoperta, grazie per essere passata da me e avermi dato la possibilità di conoscerti.
    Ogni tanto il silenzio, il mare e il non pensare è proprio quello che ci vogliono, proprio come una buona focaccia come quella tua!
    Stefania

    RispondiElimina
  18. wow, che meraviglia questa focaccia! la voglio provare anch'io!

    RispondiElimina
  19. Molto golosa e invitante, complimenti cara, un bacione e felice giornata

    RispondiElimina
  20. Si la rifarò! forse l'ho punzecchiata troppo, perchè ho visto la tua e non è molto punzecchiata!farò un'altra prova e ti farò sapere!!! anche perchè il sapore era ottimo...anche fredda!!! :)

    Un bacio

    RispondiElimina
  21. una voglia matta di mangiarselo tutto!:)
    complimenti!:)

    RispondiElimina
  22. il me met vraiment en appétit
    un pur bonheur pour les papilles
    bonne journée

    RispondiElimina
  23. Davvero una delizia!
    Baci baci.

    RispondiElimina
  24. @ danea, giuki, lady boheme, zazusa grazie mille provatela
    @ raffaella forse, io l'ho bucata giusto un pochino per far fuoriscire l'aria e basta.riprova e aspetto risposta
    @ fanatsie grazie a te
    @ fimere merci c'este vraimente tres invitante

    RispondiElimina
  25. buona questa focaccia!! Complimenti per il tuo blog!! ciao Anna

    RispondiElimina
  26. Ciao Lucy grazie per esser passata da me e felice di conoscerti ;D. Devo provarla la focaccia di Recco. Il mio maritino me l'ha fatta conoscere quando tornando da Chiavari si é portato la scorta di questa focaccia ;D. Ma appena potrò proverò la tua ricetta. Baci

    RispondiElimina
  27. @ottina beh ha fatto proprio bene il tuo maritino
    @ anna grazie mille

    RispondiElimina
  28. oddio! Io e il mio Amorello siamo stati a GE a novembre (per festeggiare l'anniversario avevamo deciso di visitare l'acquario) e ci siamo innamorati entrambi di questa focaccia che, ovviamente, a Verona non si trova...

    RispondiElimina
  29. i momenti passati con il tuo bimbo sono i più belli!!!!!!!!!!!! hai fatto benissimo!!!
    la focaccia è una spettacolo!!! spero di farla al più presto, magari per stasera, è deliziosa!! complimenti!!!

    RispondiElimina
  30. Lucy ma è propro la focaccia di recco, precisa precisa!! Bravissima e questa focaccia è una delle poche eccezioni alla mia alimentazione vegana.
    Ma davvero ci va la panna??? ... Comunque è buonissima, qualsiasi cosa ci sia dentro!
    baci

    RispondiElimina
  31. Io mi rilasso con te..se mi dai una fetta di focaccia..dopo vado!!

    RispondiElimina
  32. Ciao Lucy prima di tutto ti vorrei ringraziare del tuo commento sul mio blog di cucina poi devo farti i complimenti x il tuo che in questo momento ho visitato e mi sn trovata davanti ad 1 blog bellissimo cn tante pappe buone.Io adoro mangiare bn e conoscere persone che sanno cucinare bn e nn sempre cose difficili...:P:D...ti mando 1 abbraccio e ti auguro buona serata

    RispondiElimina
  33. Meraviglioso post cara! E quanto mi piace questa focaccina!!!

    RispondiElimina
  34. Buona focaccia di Recco prima o poi provo a farla !!!sara dura tirare la pasta!!!!al massimo mi inviti da te a mangiarla come al solito!!!!bravissima

    RispondiElimina