venerdì 7 maggio 2010

DOLCEZZA DI PRIMAVERA




A differenza di quelle salate, che non avevo mai provato, di cheesecake dolci ne avevo già fatti, rigorosamente al cioccolato che va per la maggiore in casa.
Non molto tempo fa giravo in internet alla ricerca di qualche idea per un dolce da fare in casa per mio marito che non ama troppo le torte con il pan di spagna farcite. Ed è proprio così che mi sono imbattuta in una delle innumerevoli cheese-cake di Imma.B eh inutile dirlo è stato un successo e mio marito mi ha fatto subito i complimenti!
Da allora ne ho proposte altre e tutte ottime e molto apprezzate.
Stavolta ho voluto provare questa che è fresca e adatta alla primavera, anche se la stagione sembra non arrivare mai.
Devo essere sincera che il gusto della mia cheese cake non ha eguali in quanto ho usato le amarene che raccoglie e fa la mia mamma, la marmellata con i limoni della Sardegna di mia suocera e i limoni del contadini in Liguria: prodotti naturali e genuini.
Se non si ha però questa fortuna anche con ottimi prodotti comprati dal nostro fornitore di fiducia si possono ottenere buoni risultati.
Si procede cosi:

X LA BASE
200 GR DI PAN DI SPAGNA SBRICIOLATO
100 GR BURRO
1 CUCCHIAIO DI CANNELLA

X IL COMPOSTO
100 GR PHILADELPHIA
100 GR YOGURT BIANCO CREMOSO
130 GR MASCARPONE
250 ML PANNA
3 UOVA
SUCCO DI UN LIMONE
SCORZA GRATTATA DI UN LIMONE
UNA TRENTINA DI AMARENE
2 CUCCHIAI DI MARMELLA DI LIMONE

X LA MERINGA
2 BIANCHI D'UOVO
30 GR ZUCCHERO A VELO (CIRCA)

Si procede cosi:
Si sbriciola il pan di spagna a farina con un cucchiaio di cannella; unire il burro fuso, amalgamare bene e coprire la base dello stampo. Riporre in frigo a riposare.
Con un frullino mescolare i formaggi, le uova e lo zucchero.
Montare la panna e aggiungerla per ultima.
Versare il composto nello stampo e per ultimo mettere le amarene che affonderanno nel composto.
Cuocere nel forno caldo per 30 minuti a 180°. Passato il tempo spegnere il forno e lasciare riposare dentro il forno.
Nel mentre scogliere due cucchiai di marmellata di limoni in modo che si sciolga.
Quando si è raffreddata un pochino versare sulla torta e poi riporre in frigo almeno un'oretta.
La nostra gelatina si risolidificherà in modo da creare una bello strato sopra.
Procedere con la preparazione della nostra meringa.
Montare a neve piano piano gli albumi aggiungendo, quando inizia a diventare neve, lo zucchero a velo.
Mettere la meringa sulla torta con il cucchiaio in modo da creare delle onde.
Infornare di nuovo la torta in modo da colorare la meringa almeno 10 minuti a 200°.
Lasciare raffreddare la torta prima nel forno e poi passarla nel frigo.
Decorare a piacere (io ho usato fiori di cioccolato plastico che faccio io).
Servire la torta ben fredda.

E con questo partecipo al contest "Cheecake dolci e salati" di Imma di Dolci a gò-gò.

2 commenti:

  1. eccomi carissima grazie di aver partecipato al contest davvero deliziosa!!bacioni imma

    RispondiElimina
  2. si si invitante.. e non oso immaginare il gusto. ottimo direi.

    RispondiElimina