lunedì 26 aprile 2010

LE DEJEUNER SUR L'HERBE


Appena la stagione lo consente e facciamo qualche pic-nic all'aperto mi viene in mente questo capolavoro del XIX secolo di Manet, perché secondo me è l'emblema del bel tempo, delle scampagnate e delle libertà che solo il sole e il caldo permettono.
Ieri cosi dopo una bella pedalata in campagna fra i colli in fiore ci siamo presi un bel break sull'erba e abbiamo stuzzicato queste belle tortine...

X 6 PERSONE
200 gr farina
100 gr burro
60 gr acqua fredda
sale

1 uovo
2 patate grandi (80 gr circa l'una)
1 peperone
1 cipollotto
160 gr pecorino molle

Impastare la farina, il burro e l'acqua e porre l'impasto in frigo.
Mentre si rassoda far rosolare in padella le verdure.
Una volta che prendono colore unirle all'uovo sbattuto con il formaggio e a un pizzico di sale.
Mettere la pasta negli stampini da tartellette e riempirli con la farcia di verdure.
Cuocere nel forno per 30 minuti a 140 gradi.
Si possono mangiare anche a temperatura ambiente.

3 commenti:

  1. VISTO LA FOTO LA RICETTA PROMETTE BENE .... APPENA RIESCO SPERIMENTO ANCH'IO

    RispondiElimina
  2. io adoro le torte salate...e questa mi sembra ottima e appetitosa, però visto il mio poco tempo provo a farne solo una un po più grande!! cosa mi consigli ? sarà comunque una Buona soluzione?? ciao Grazie continua così

    RispondiElimina
  3. certo serena che è ottima e anche dietetica.
    per mopa va bene anche una singola, le tartellette fanno solo più romanticismo ed evitano che gli altri (tipo mariti golosoni) sconfinino oltre la razione che gli aspetta!!!

    RispondiElimina