Powered by Blogger.

LINGUE DI PIZZA CON PATATE

Avete presente la sensazione di  volersi nascondere sotto le coperte, avvolti da un caldo tepore senza forza  e senza voglia di pensare a nulla?! Sarà l’inizio di questa stagione o sarà il mio momento particolare, ma la voglia di richiudersi in casa e di godere di pochi attimi di riposo assaporando i nuovi ingredienti comfort  di questa stagione  è tanta! Queste lingue di pizza in un attimo finiscono e si possono anche mangiare davanti alla televisione con un bicchiere di birra!




LINGUE DI PIZZA


160 gr patate lesse
200 gr farina 0
200 gr semola
10 gr olio
10 gr sale
10 gr zucchero
12 gr cubetto lievito
10 gr olio
270 gr acqua
2 Cipolla media
250 gr gorgonzola
Maggiorana

Pulire le patate, schiacciarle e tenerle da parte.
 Unire le patate alle farine, lo zucchero e il lievito.
Infine aggiungere pian piano l’acqua ed impastare.
A metà aggiungere l’olio e il sale e continuare ad impastare fino a rendere il composto omogeneo e liscio.
Coprire l’impasto e lasciar riposare in frigo per almeno 12 ore.
Trascorso il tempo togliere dal frigo e stendere fino a formare delle lingue.
Lasciar riposare in luogo asciutto e a temperatura ambiente per almeno ancora una ora.
Nel frattempo tagliare la cipolla finemente a rondelle.
Con le dita formare delle fossette nell’impasto, disporre le rondelle di cipolla e la gorgonzola, cospargere di sale, maggiorana  e olio abbondante.
Infornare a 160 gradi per 15/20 minuti circa.

5 commenti

  1. L'ho preparata proprio ieri in versione semplice, la tua sembra deliziosa!!!

    RispondiElimina
  2. Non ho mai fatto un impasto di pizza con le patate nell impasto devo provare perché le tue lingue sono davvero da mordere :-))
    Lia

    RispondiElimina
  3. presente benissimo quella sensazione. io mi ci nasconderei adesso sotto le coperte con una di queste focacce tra le mani per gustarmela proprio in totale relax :)
    un bacio, buona serata

    RispondiElimina

I vostri commenti sono preziosi: grazie! Per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi perciò vi ricordo che, se commentate con un account registrato, ACCONSENTITE a pubblicare il link al vostro profilo tra i commenti. Prima di commentare consultate la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.