lunedì 13 luglio 2015

BISCOTTI DI MELIGA

Forse questi biscotti non sono propriamente estivi ma in Piemonte sono molto comuni e tipici e si mangiano spesso. La particolarità di questi biscotti sono la croccantezza e la rugosità data dalla farina che li rende particolarmente adatti alla prima colazione e da essere inzuppati.


BISCOTTI MELIGA





250 gr farina
125 gr farina fioretto
125 gr zucchero
250 gr burro
1 presa sale
Scorza di 1 limone
1 uovo
1 tuorlo

Unire in una ciotola le farine, lo zucchero, il sale e la scorza di limone; unire il burro freddo e iniziare ad impastare, poi unire anche l’uovo e il tuorlo.
Quando l’impasto è omogeneo formare una palla e avvolgerla nella pellicola.
Lasciare riposare in frigo per almeno un’ora.
Con lo spara biscotti formare delle ciambelline rugose e infornare a 180 gradi per 10/15 minuti.



8 commenti:

  1. Non fa mai troppo caldo per dei golosi biscotti :)

    RispondiElimina
  2. Li ho fatti solo una volta e poi mi sono ripromessa che li avrei fatto anche perché i primi esperimenti erano buoni ma avrei voluto anche qualcosa di più. I tuoi sono così invitanti e immagino che buon gusto. Non appena il forno tornerà a casa e avrò un pò di tempo, li proverò di nuovo !

    RispondiElimina
  3. Mi hai fatto venire una voglia tremenda di accendere il forno :-P

    RispondiElimina
  4. I biscotti li preparo e mangio a tutte le stagioni. A loro genuinità è ciò che mi conquista ogni volta. I tuoi sono uno spettacolo.

    RispondiElimina
  5. Para una merienda perfecta.
    Feliz verano, guapa.

    RispondiElimina
  6. che meravigliosi biscotti, e che foto....incantevoli! vorrei essere li dentro adesso!

    RispondiElimina
  7. bella idea,io le ho preparate normali,così sono deliziose,complimenti

    RispondiElimina