venerdì 19 dicembre 2014

CROQUEMBOUCHE


Una volta si era soliti preparare pranzi sontuosi in occasione delle feste dove la scenografia ovviamente era più importante del gusto; oggi i tempi si sono dimezzati per chi lavora ma, spesso, in occasione del Natale, tutti han voglia di dimostrare la propria bravura in cucina e di far bella figura.
Il croquembouche rimane come allora uno dei dolci più scenografici in assoluto, di una bontà “contagiosa”. Ovviamente potete scegliere di farvi i bignè di pasta choux in casa oppure, se volete velocizzare, comprarli già fatti (quelli buoni però)!


Per il ripieno
250 ML PANNA DA MONTARE
100 GR CIOCCOLATO FONDENTE
2 CUCCHIAI UCCHERO A VELO

Per il caramello
200 GR ZUCCHERO
SUCCO ½ LIMONE

 100 GR BIGNE’ PRONTI


Preparate con l’aiuto di un cartoncino un cono dell’altezza desiderata, l’importante che sia solido e che dovrà appoggiare sul piatto prescelto.
Far fondere a bagnomaria il cioccolato e a parte montare la panna con lo zucchero a velo.
Appena il cioccolato si è sciolto e raffreddato un pochino unirli insieme e mescolare.
Mettere la crema al cioccolato in un sac à poche con la bocchetta lunga e stretta e poi inserirli nel bignè riempiendoli bene.Tenere da parte quelli pronti.
Intanto far sciogliere lo zucchero con il limone in un pentolino fino ad ottenere un caramello ambrato.
Con l’aiuto delle pinze lunghe, per evitare ustioni inzuppare la testa del bignè nel caramello e infine con l’aiuto di uno stuzzicadenti inserirli nel cono fino a rivestirlo tutto.
A questo punto con l’aiuto del caramello rimasto e di una forchetta formate dei filamenti lunghi che avvolgete tutt’intorno.

E’ una preparazione che non va fatta il giorno prima perché altrimenti il caramello prende umidità e si affloscia.

8 commenti:

  1. è bellissimo :) impazzisco per quei fili di caramello, prima o poi ci provo
    un bacione, buon we

    RispondiElimina
  2. Oh! Lucy, hermoso este croquembouche, me encantan los profiteroles. ¡Precioso!

    RispondiElimina
  3. Sono scenici e bellissimi, brava tu ad averli fatti!
    Ti lascio i miei auguri per delle dolci feste

    RispondiElimina
  4. Pur non amando la pasta choux, riconosco che questo dessert è molto scenografico. E poi il caramello è la mia passione!

    RispondiElimina
  5. Golosissimi impasto morbido copertura croccante,fantastico binomio,complimenti

    RispondiElimina
  6. bellissimi... eleganti... complimenti....

    RispondiElimina
  7. E' perfetto, scenografico e supergoloso, bravissima!!!
    Cara Lucy, auguro a te e famiglia uno splendido Natale...
    Un abbraccio, a presto...

    RispondiElimina
  8. Ma che bello il croquembouche !! Una di quelle preparazioni che abbiamo sempre creduto difficilissima, bravissima !! Ci hai proprio fatto venir voglia di provare, speriamo di trovare il tempo perché sarebbe veramente un trionfo da portare in tavola :)

    RispondiElimina