martedì 19 novembre 2013

PAN BRIOCHE AL CAFFE' E GOCCE DI CIOCCOLATO


Ho iniziato così …da un pan brioche semplice, morbido che spalmato al mattino di dolce marmellata o cioccolata rende la giornata più allegra.
Ho iniziato così in sordina da qualcosa di semplice ma goloso.
Ho iniziato così un modo nuovo…e sono contenta!



500 GR FARINA  MANITOBA MOLINO GRASSI
50 GR LATTE TIEPIDINO
100 GR ZUCCHERO
120 GR BURRO AMMORBIDITO
4 UOVA
80 GR GOCCE DI CICCOLATO
80 ML YOGURT
20 ML CAFFE’ FORTE
12 GR LIEVITO
4 GR SALE


Sciogliere il lievito nel latte leggermente intiepidito  e poi aggiungere tutta la farina e lasciare riposare coperto per almeno un’oretta.
Trascorso il tempo incominciare ad impastare aggiungendo le uova, lo zucchero e pian piano il burro lasciando che l’impasto pian piano lo prenda e continui ad essere omogeneo ed elastico. Unire anche lo yogurt  a cui avrete unito insieme il caffè, il sale e le gocce di cioccolato.
Continuare ad impastare finché l’impasto non sia più appiccicoso.
Lasciarlo riposare  per almeno mezz’ora.
Riprenderlo e poi dividetelo in palline e disporle in due file parallele in uno stampo da plum-cake.
Coprite e lasciate lievitare ancora per un’ora (dovrebbe raddoppiare)
Spennellare con il latte e coprire con la granella di zucchero (non amo spennellarlo di uovo).
Infornare a 170 gradi per 30/35 minuti circa
Appena è pronto aspettate almeno un quarto d’ora prima di estrarlo così che l’umidità la faciliterà il distacco.
N.B. si può conservare questo pan brioche in  freezer tagliato a fette e messo nel tostapane al mattino!

19 commenti:

  1. wow ha un aspetto super invitante! adoro i panbrioches!!!

    RispondiElimina
  2. Che bel modo, soffice e goloso, di iniziare la giornata :) Un bacione

    RispondiElimina
  3. Buonissima Lucy!! Adoro i pan brioches!!

    RispondiElimina
  4. E questo la sveglia te la dà eccome! Caffè, cioccolato... un concentrato di energia!
    Con questo freddo, poi...

    RispondiElimina
  5. Con una brioche così, il mattino ti sorride anche con questo tempo da lupi.
    Bravissima!!!
    Ciao Leo

    RispondiElimina
  6. è proprio un dolce risveglio questo!!
    Buona giornata
    vale

    RispondiElimina
  7. Ma sai che Cristina fa spesso il pan brioche e lo conserviamo proprio a fette in freezer?! Anche stamattina, tre minuti di tostapane e via! Delizia! :D
    Un bacione!

    RispondiElimina
  8. È delizioso! un ottimo modo per cominciare la giornata, baci

    RispondiElimina
  9. questo si che è il modo giusto per iniziare la giornata a colazione, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  10. ne ruberei molto volentieri una bella fettozza per la colazione di domattina!!!
    ti abbraccio cara

    RispondiElimina
  11. ciao Lucy, che tipo di lievito hai usato? Quello secco?
    Qusto pan brioche mi attira tantissimo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lievito di birra fresco, l'ho contato al grammo

      Elimina
  12. E ci credo che sei contenta! con un inizio così chi non lo sarebbe?!!

    RispondiElimina
  13. Che morbidezza! Deve essere di una fragranza irresistibile!

    RispondiElimina
  14. bellissimo, con tutte le cose che amiamo gustare dopo il risveglio.
    buona serata.

    RispondiElimina
  15. Ci leggiamo nel pensiero Lucy! Ho sfornato giusto sabato delle brioche con yogurt al caffè e gocce di cioccolato..non potremmo essere + d'accordo x questo nuovo inizio!
    Un bacio
    la zia Consu

    RispondiElimina
  16. Che bella...davvero un bel modo d'iniziare la giornata!!

    RispondiElimina
  17. xche il mio rimane stopposo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'impasto quando e' ancora da lievitare dovrebbe rimanerti appicicaticcio, umido e quando e' cotto vedi l'alveolatura come nella foto?(anche se la qualita non e eccelsa ti dovresti rendere conto).sara' magari questione di temperatura?...calcola che sono sempore approssimative nelle ricette perche' ogni forno e' a se..

      Elimina