giovedì 17 ottobre 2013

RISTORANTE CORTE DEI CIVALIERI



Per stuzzicarvi un po’ e per ricordarvi il mio contest vi guido nelle sale del raffinato ristorante Corte dei Civalieri, dove si svolgerà la cena del 24 novembre con premiazione annessa.
L’ambiente raffinato ed elegante ma tendenzialmente sobrio mette in risalto i piatti stupendamente equilibrati nei sapori e nei colori.
La giovane età dello chef Ivan Tondat, abilmente guidato dal bravo e famoso chef Andrea Ribaldone, non è un limite alla bellezza e al gusto di ottimi piatti.
I piatti sono un susseguirsi di giochi di colori, consistenze e tecniche con un tocco asiatico (debolezza di Andrea Ribaldone) ingredienti piemontesi di prima qualità e anche un occhio di riguardo (soprattutto nei dolci) al Friuli, regione di origine dello chef….
Nota curiosa ma molto interessante: nel menù vengono contraddistinti alcuni piatti con un simbolo  specifico per indicare quelli che uniscono il piacere della tavola ad un giusto apporto di calorie e ad un moderato apporto di grassi.
Insomma un ristorante dove gustare una ottima cena, in un susseguirsi di piacevoli sorprese culinarie e di sicuro di Ivan Tondat…ne sentiremo parlare molto!!!

Vi ricordo che per chi volesse partecipare alla cena del 24 novembre con menu' studiato appositamente dello chef Andrea Ribaldone,coadiuvato dal talentuoso Ivan Tondant, puo’prenotare al numero:+39 0131.797333 e il costo sarà occasionalmente di 40,00, bevande incluse.
Per gli appassionati gourmet la cena sara' introdotta da uno showcooking firmato Andrea Ribaldone che avra' inizio alle 17,30 circa.


Sasso (patata) con maionese di pomodoro e terra di alici

Salmone Keta , panna acida, umeboshi, uova di salmone, prugna umeboshi

Girello di vitello, salsa tonnata, crumble di parmigiano e pinoli e germogli cavolo rosso

Tajarin baccalà, pomodoro confit, pinoli e lime

Maiale iberico, mostarda di peperoni, salsa di friggitelli, ciccioli di maiale

Zuppetta calda di mele, cannella nocciole e gelato

Cremoso al cioccolato, crumble di biscotti, fave tonka, nocciole e gelato fiordilatte

Caffè, macaroons, marshmallows rose gialle e lampone, meringhe, torta caprese

6 commenti:

  1. che piatti particolari! il mio preferito è quello con la patata sasso! E' bellissimo :D
    Ciao cara Lucy, un abbraccio e a presto

    RispondiElimina
  2. Che raffinatezza <3
    NB: per l'agriturismo della Tecla, nel mio post c'è il link!

    RispondiElimina
  3. Quel sasso ricorda un po' i giochetti di Leeman.
    Quanto al vitello, mi ci getterei sopra!

    RispondiElimina
  4. sono andata a curiosare il sito dell'hotel-ristorante...è davvero un posto bellissimo! Ho già addocchiato una proposta interessantissima per un fine settimana di relax con tanto di percorso Spa!! Ci sto facendo un bel pensierino!!

    RispondiElimina
  5. Ecco, adesso ho fame! Che eleganza, e che piatti! :-)

    RispondiElimina
  6. Che piatti! Bravissimi lo chef e lo staff!!
    Ho visto il sito: un posticino niente male!
    Cari saluti
    Annalisa

    RispondiElimina