mercoledì 6 marzo 2013

SOGLIOLA SFUMATA AL BRANDY CON CAROTE E MANDORLE


Sapete che sono una grande amante del pesce e aspetto che il nonno ritorni a pescare il buonissimo e sano pesce azzurro dei nostri mari mi accontento di indirizzarmi verso la mia pescheria di fiducia e di comprare quello che più mi ispira al momento.

Non amo particolarmente la sogliola ma la compro ogni tanto per i bambini perché molto delicata e priva decisamente di spine, e quindi ecco la mia proposta: sogliola sfumata al brandy con carote e mandorle.


600 GR SOGLIOLA
4 CAROTE
20 GR MANDORLE A FILETTO
30 ML BRANDY
BURRO 1 NOCE
OLIO
SALE


Lavare le carote accuratamente, raschiarle e grattuggiatele.
A parte tostare i filetti di mandorle in un pentolino antiaderente.
In un altro pentolino  mettere la noce di burro e poi i filetti di platessa.
Sfumare subito con il brandy e lasciare evaporare.
Dopo qualche minuto girare per lato e coprite con le carote.
Chiudere con un coperchio e lasciare ancora tre minuti.
Regolare di sale.
Servire sul piatto di portata e servire con i filetti di mandorle.

21 commenti:

  1. E' davvero una bella fortuna avere il nonno "pescatore"! A me le sogliole piacciono parecchio ma le faccio sempre alla griglia. Me gusta questo suggerimento ^_^ Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  2. Neanche io vado matta per la sogliola, ma per i bimbi va benissimo!!! L'inconveniente "spina" è sempre dietro l'angolo con gli altri pesci..... Fresca la tua proposta, da provare!

    RispondiElimina
  3. La ricetta è buona e leggera, ma io adoro questi set che riesci a creare con piattini di madreperla e un tocco "beach"

    RispondiElimina
  4. versione gustosissima con un abbinamento che adoro!

    RispondiElimina
  5. Ciao Lucy, buonissima con quelle mandorle croccantine sopra, bella ricetta!!!
    Bacioni, buona giornata :))

    RispondiElimina
  6. Che buono, amica.. il pesce è delizioso e questo accostamento è delicatissimo! Il dolce della carota, del brandy... con quelle mandorle croccanti è un'idea unica!! Complimenti, buona giornata!! <3

    RispondiElimina
  7. Neanche a me piace la sogliola,ma ogni tanto mi sforzo di mangiarla ... così mi sembra molto più appetitosa, brava!

    RispondiElimina
  8. Ciao Lucy, grazie mille per la visita ai miei Babà, mi unisco ai tuoi followers e ti seguirò con piacere!!!!!

    RispondiElimina
  9. superlativa, delicatissima, complimenti!!

    RispondiElimina
  10. Chissa che profumino nella tua cucina....fantastica!!

    RispondiElimina
  11. io invece adoro la sogliola, un pò meno il prezzo ;-) così cucinate poi mi sembrano divine, come le belle foto che "descrivono" il piatto.

    bacione

    RispondiElimina
  12. Ciao ma che piatto e che presentazione fantastica ....wonderful ....un bacione Lia:)

    RispondiElimina
  13. Non amo molto la sogliola...,ma mi ha incantato la tua presentazione!Brava!!

    RispondiElimina
  14. Ciao Lucy...arrivo sul tuo blog e resto folgorata da tanta bellezza e splendide idee!! Ho letto che sei un'esperta di vini, meraviglioso. Condivido questa tua passione (sono una sommelier AIS e ho lavorato per molti eventi e ricevimenti). Ti seguirò con grande piacere! Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. La tua mise en place, con conchiglia madreperlacea e rete da pesca è una poesia...

    RispondiElimina
  16. ciao Lucy ! ho visto adesso i tuoi post precedenti ... grazie per le foto sull'Oman, da più parti mi arriva che vale la pena di un viaggio... chissà ! Non sono invece andata al ristorante a Malpensa, era "di là" e non abbiamo cercato il passaggio.... sarà per un'altra volta con più tempo.
    I tuoi piatti di pesce mi piacciono sempre perchè salutari e saporiti !!! un abbraccione !!!

    RispondiElimina
  17. Le foto sono un incanto e la ricetta mi ispira assai. Brava, Lucy !

    RispondiElimina
  18. Les carottes pour la couleur et les amandes pour le croquant : voilà deux belles idées que je retiens pour un plat de poisson blanc!
    Bises,
    Lou

    RispondiElimina
  19. Mandorla, carote e pesce: tutto armonioso! :-)

    RispondiElimina