mercoledì 9 gennaio 2013

A TAVOLA CON I FIGLI - TORTA DI MELE



E con la fine delle vacanze e il ritorno a scuola dei nostri figli, ritorna anche l 'utilissima rubrica con la dietista- nutrizionista Stefania Acquaro e i suoi preziosi consigli.
Dal momento che mi sono accorta che in questo blog esiste una sola ricetta di torta di mele, mi sono orientata verso un'altra variante, facile e golosa, adatta alle colazioni e merende dei nostri piccoli.
110 GR MELE PULITE
3 UOVA
80 GR ZUCCHERO DI CANNA
30 GR SCORZETTE DI MANDARINO GLASSATE
CANNELLA
250 GR FARINA RISO
50 GR OLIO EVO
200 ML AMARETTO (si può sostituire con latte per bimbi più piccoli)

Pulire le mele e farle cuocere in un pentolino con un cucchiaio di cannella e lo zucchero.
Appena saranno cotte frullarle nel minipinner.
Lasciar raffreddare leggermente e poi unirle all’olio, alle uova e al liquore.
Frullare per ben amalgamare e gonfiare il composto.
In un secondo tempo unire la farina setacciata unita al lievito e le scorzette di mandarino glassate
Girare per ben amalgamare e poi infornare a 180 gradi per 25 minuti.
 Sentiamo il parere della nutrizionista Stefania Acquaro:
Il mondo  in cui  viviamo, dominato dal poco tempo e dalla velocità  sta, anno dopo anno,  sempre  più impoverendo  la nostra  sfera sensoriale.  Il tatto, il gusto, l’odorato stanno subendo  una profonda regressione privandoci di molteplici e privilegiati canali per assaporare lentamente il mondo. Addestrare i nostri sensi e quelli dei bambini diventa un patrimonio culturale al quale non possiamo e non dobbiamo assolutamente rinunciare, esso è parte integrante della nostra tradizione e del nostro vivere e deve essere preservato. Per stimolare l’uso dei sensi diventa fondamentale sperimentare  gli alimenta, giocare a cucinare è un piacere per i bambini: piacere dei sensi, piacere della scoperta, piacere di assaggiare, piacere di diventare grandi e d’imparare, il piacere di offrire la propria creazione.
Ogni ricetta è un’avventura in un mondo fantastico, ricco di profumi, aromi, sapori …… scorze di limone candite, cannella, amaretto*  ci aiutano ad affinare i nostri sensi e ad assaporare e percepire il mondo che ci circonda in modo più profondo e delicato.
 Buon manine in pasta e buon appetito

*L’amaretto liquore può essere utilizzato anche per i bambini ( se gradito il gusto) in quanto l’alcool presente evapora con la cottura.


110 GR APPLES CLEAN
3 EGGS
80 GR SUGAR CANE
30 GR ZEST OF MANDARIN glazed
CINNAMON
250 GR RICE FLOUR
50 GR OIL EVO
200 ML AMARETTO (you can substitute milk for younger children)
Clean the apples and cook them in a pan with a tablespoon of cinnamon and sugar.
When cooked blend them in minipinner.
Allow to cool slightly and then merge them oil, eggs and liqueur.
Whisk to blend well and inflate the compound.
In a second time to put together the flour together with the baking powder and candied tangerine glazed
Turn to mix well and then bake at 180 degrees for 25 minutes.

33 commenti:

  1. Ottimi consigli e...ottima torta, manco a dirlo ;-)

    RispondiElimina
  2. Che bel modo di iniziare la giornata con una torta che profuma di casa :) Quelle di mele sono le mie preferite e la tua versione profumata all'amaretto è deliziosa. Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  3. Questa rubrica è una favola.. complinenti

    RispondiElimina
  4. La torta di mele è un classico che non stanca mai...Bella l'idea di frullarle!
    A presto Susy

    RispondiElimina
  5. Lucy questa è una torta che mi farebbe impazzire! Non c'è un ingrediente che non ami.. ed è veramente una meraviglia! Grazie tesoro!!

    RispondiElimina
  6. stuopenda!!! ma sono le scorzette a renderla tanto gialla?

    RispondiElimina
  7. Ciao Lucy, mi piacciono i dolci con la farina di riso, questo con le mele è stragoloso!!! Ottimo mettere anche l'amaretto!!!
    Buona giornata :))

    RispondiElimina
  8. una volta sola ho fatto un dolce con la farina di riso e mi è piaciuta moltissimo..devo riprovare di usarla ancora i tuoi consigli sono utili..
    lia

    RispondiElimina
  9. Una torta buona e semplice che non può non piacere!!!

    RispondiElimina
  10. quale dolce migliore se non una bella fetta di torta alle mele....io l'adoro!
    bacioni cara

    RispondiElimina
  11. Ciao Lucy :) Adoro la torta di mele in tutte le versioni, questa qui deve essere speciale con l'amaretto, la farina di riso e le scorzette di mandarino glassate! Da provare assolutamente! Complimenti per la bella rubrica :) Buona giornata :)

    RispondiElimina
  12. Senti maaaaaa....a parte gli utilissimi consigli di cui faccio tesoro e ti ringrazio... io ti devo ASSOLUTAMENTE ringraziare per questa ricetta! MA E' FANTASTICA!! Io impazzisco, mi galvanizzo e divento scema (si può scrivere?!) per le torte di mele...e questa versione non l'avevo mai vista prima...ma quanti abbinamenti speciali che ci sono! E anche il suo procedimento è per me nuovo: salvo la ricetta di sicuro per farla e gustarla al più presto :) Un grandissimo abbraccio, Clara

    RispondiElimina
  13. Farina di riso e olio...perfetta per me questa torta, non solo per i bimbi. Le mie colazioni ti ringraziano con affetto...
    bacione
    simo

    RispondiElimina
  14. les gâteaux aux pommes sont mes préférés. Je les aime sous toutes leurs formes.
    Ta version me plait. je la note.
    A bientôt

    RispondiElimina
  15. Чудесна публикация и снимки, много ми харесват!

    Усмивки :)

    RispondiElimina
  16. torta di mele...resta sempre la mia preferita!!!

    RispondiElimina
  17. ciao Lucy come stai? trascorso buone feste? mi fa piacere che sia tornata questa interessante rubrica:) la torta di mele l'adoriamo e ne facciamo sempre varie versione... questa è molto intrigate, dall'amaretto alla farina di riso.. insomma da provare senz'altro! un bacione e Buon Anno:*

    RispondiElimina
  18. che bel dolce, perfetto per le merende e le colazioni di casa mia...ci faccio un pensierino!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  19. Che torta di mele insolita! Buonissima con il liquore all'amaretto ;)

    RispondiElimina
  20. ....ha ragione Eli qui sopra a me: una torta di mele nuova! Cosa rara! Baci cristiana

    RispondiElimina
  21. Molto particolare ma di sicuro squisitissima!!
    Bravissima come sempre Lucy!!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  22. Che buona questa torta!!! una variante davvero interessante!!! Buona giornata

    RispondiElimina
  23. questa torta di mele ha un aspetto ottimo, mi piace l'uso della farina di riso e dell'amaretto :)
    ciao Lucy, buon anno!

    RispondiElimina
  24. Deliziosa con quel profumo di amaretto!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  25. "Amaretto"? In questa torta ci sono 200 ml di amaretto? Ma dev'essere buonissima!!! Già che stasera accendo il forno mi sa che ci scappa anche una mezza dose!!!

    RispondiElimina
  26. Buonissima per la colazione! brava, Lucy :)

    RispondiElimina
  27. Ciao Lucy!!! Interessante e golosa versione della torta di mele... dolce che io amo alla follia!!!!
    Prendo la ricetta!!!
    Un bacione grande!!!!

    RispondiElimina
  28. interessante per l'assenza di farina di grano!!!

    RispondiElimina
  29. La torta di mele è una di quelle cose semplicissime ma buonissime..che adoroooooooo!
    E poi le tue foto *_* sempre splendide!

    RispondiElimina
  30. ricetta stupenda che fame!

    nel mio blog ho dato il via ad una nuova rubrica, se ti va di passare e lasciare una tua riflessione mi farebbe molto piacere.

    http://internationalfoodbyelena.blogspot.it/2013/01/rubrica-saperi-gastronomici-storia-del.html

    RispondiElimina
  31. Non c'è cosa piu' bella di stare tutti insieme davanti ad una bella fetta di torta...Brava!!!
    Mara

    RispondiElimina