domenica 21 ottobre 2012

CONTEST - RICETTE DEI LETTORI


Che bello scoprire ricette nuove ed interessanti con il contest e soprattutto condividere questa passione con gente che ama cucinare ma che magari non ha un blog.
Che ne dite di questa ricetta...Tortelloni al cacao ripieni di baccalà con salsa di castagne?!
Sentiamo come si presneta l'autore del piatto :Giacomo Picariello.
 
Mi chiamo Giacomo, ho 21 anni e sono di Montella, della provincia di Avellino.
Amo tantissimo la cucina, tanto che dopo il diploma liceale, ho fatto un corso di formazione professionale per cuoco e mi sono diplomato.
Ho lavorato come aiuto cuoco in alcuni ristoranti, facendo delle bellissime esperienze.
Il mio sogno è quello di aprirmi un ristorante, ovviamente!!!!



Ingredienti per 2 persone
Per la pasta dei tortelloni:
220 gr di farina debole tipo "00", 30 gr di cacao amaro, 2 uova intere + 1 tuorlo, un pizzico di sale
Per il ripieno di baccalà:
250 gr di baccalà sottosale già ammollato, 1/2 spicchio d'aglio, prezzemolo, olio, sale, pepe, latte fresco o crema di latte
Per la salsa di castagne:
300 gr di castagne prive di buccia, una foglia d'alloro, cipolla, brodo vegetale composto da: sedano, carota, cipolla e una patata piccola, latte fresco o crema di latte
Per la decorazione:
emulsione di olio e prezzemolo sbollentato, castagne lesse sbriciolate, 2 castagne arrostite, 2 foglie d'alloro

Preparazione della sfoglia:
Impastare tutti gli ingredienti e riporre la massa a riposare avvolta da pellicola trastaprente per 30 minuti in frigorifero
Preparazione del ripieno:
Sbollentare il bacccalà per pochi minuti, finchè risulti tenero al punto da eliminare lische e pelle.
Quindi in una padella antiaderente porre un fondo di aglio e olio e adagiarvi le sfoglie del baccalà, tranne alcune che serviranno per la finitura della pasta.
Far andare il tutto per alcuni secondi senza far rosolare ed aggiungere in seguito il latte fino a coprire il tutto.
Coprire con un coperchio la padella e lasciar cuocere a fuoco dolce finchè il baccalà non avrà assorbito tutto il liquido e si sarà disfatto.
Fuori dal fuoco frullare il baccalà emulsionando con olio extravergine d'oliva.
Salare e pepare ed aggiungere il prezzemolo tritato finemente.
Preparazione crema di castagne:
Lessare le castagne già sbucciate in acqua bollente per 10 min e privarle quindi della pellicina.
Tenerne un paio da parte che serviranno sbriciolate per la decorazione.
Per il resto fare un fondo con poca cipolla e olio, rosolarvi le castagne ed aggiungere il brodo caldo fino a coprirle di due dita sopra, insieme a quest'ultimo anche la patata piccola ed un pezzo di carota.
Fare molta attenzione a bilanciare questi due ingredienti affinché non tolgano il gusto di castagne alla crema.
Cuocere quasi fino a completo assorbimento del liquido, quindi frullare aggiungendo il latte fino ad ottenere una crema ben spessa.
Salare e pepare.
Per la preparazione della pasta:
Tirare una sfoglia molto fine e copparla a forma circolare.
Porre il ripieno in un sac a poche e quindi metterlo al centro di ogni cerchio.
Bagnarsi le dita e passarle su ciascuna estremità dei cerchi, quindi piegarli a mezzaluna e poi unire i due angoli.
Per la finitura:
In una padella soffriggere un pezzetto d'aglio e saltare le sfoglie di baccalà precedentemente conservate dal ripieno.
Lessare la pasta per circa 4 minuti e finire la cottura in padella.
Impiattare ora ponendo sul fondo del piatto la salsa di castagne (che sia ben calda), i tortelloni in fila inframezzati con le sfoglie di baccalà del fondo di cottura e condire con un filo d'emulsione di olio al prezzemolo.
Decorare con una foglia d'alloro e una castagna intera arrostita e finire il tutto con una pioggia di polvere di castagne.

9 commenti:

  1. che bellissima ricetta, ne immagino il gusto dev'essere squisito, complimenti Giacomo anche per la presentazione Rosalba

    RispondiElimina
  2. Ma.. ma.. tanto di cappello Giacomo! Complimenti di cuore!!! :D Alla faccia.. adesso ogni idea mi sembrerà misera :P

    RispondiElimina
  3. Quanto è bravo Giacomo. Ottima preparazione.Ciao.

    RispondiElimina
  4. Caspiterina...che ricetta..!! bravo Giacomo..!!

    RispondiElimina
  5. Che bella sorpresa il tuo blog.....
    Ti seguo!
    Ciao,
    Sara

    RispondiElimina
  6. Ma che bella ricetta! Complimenti! Pasta fatta con il cacao...??? Una bella idea. Lo terrò a mente. Ciao!

    http://sisterspetreideas.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima ricetta Giacomo! Ci starebbe bene un buon vino!

      Elimina
  7. Particolarissimi! Complimenti bella ricetta!

    RispondiElimina