venerdì 30 ottobre 2015

SPEZZATINO DI FASSONE O FRICANDO`

Uno dei piatti tipici della mia regione è il Ficandò, ovvero uno spezzatino stufato di carne di vitello.
Un piatto davvero confortante e adatto alla stagione autunnale, qui particolarmente arricchito dalla presenza del lardo e dalle cipolle.
Ovviamente essendo una ricetta popolare si possono trovare delle varianti come ad esempio qualcuno aggiunge la salsiccia e altri omettono il lardo; non vi resta quindi che riscaldare la vostra tavola!



FRICANDO'



800 gr carne di fassone tagliata a spezzatino
1 gambo sedano
1 carota
4 patate
2 cipolle
½ bicchiere vino rosso
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
2 cucchiai farina
1 rametto rosmarino
50 gr lardo.


Affettare sottilmente la cipolla e il lardo a dadini.
In una pentola aggiungere un filo d’olio ed iniziate a rosolare.
Appena prende colore aggiungere la carne, rosolarla  a fuoco vivace e sfumare con il vino rosso.
Quando il vino sarà evaporato, aggiungere le verdure tritate finemente, il rosmarino e le patate tagliate invece grossolanamente.
Abbassare il fuoco e aggiungere il concentrato di pomodoro.
Regolare di sale e pepe.
Cuocere a fuoco moderato con il coperchio almeno per un’ora finché la carne e le patate saranno morbide.
Obbligatoria la scarpetta!


7 commenti:

  1. Da provare questo spezzatino! Me lo segno!

    RispondiElimina
  2. Scalda la tavola ma anche l'anima ^^ adoro gli spezzatini!

    RispondiElimina
  3. Mi piacciono sempre molto gli spezzatini!!!! bacioni

    RispondiElimina
  4. Guarda, non mangio carne, ma lo proverò con il seitan o il tempeh, perché sembra buonissimo!!!!

    RispondiElimina
  5. Meraviglia!!!! In questa stagione ci sta proprio bene e la foto con la mano e il pane che fa scarpetta dice tutto quello c'è da sapere su questa ricetta...slurp!

    RispondiElimina
  6. Farei anche io la scarpetta molto volentieri, molto invitante !

    RispondiElimina
  7. ci credo che si faccia l scarpetta con questa carne così saporita ! Un caro saluto !

    RispondiElimina