giovedì 4 settembre 2014

TORTILLA E VALENCIA



Le vacanze sono ormai passate ma noi siamo in procinto di partire per un vero e proprio tour gastronomico in una delle città più d’avanguardia del Mediterraneo e florida dal punto di vista della cucina, basti pensare che in questa città ci sono ben quattro stelle Michelin.
Avete capito?! Ebbene sì…Valencia!
In attesa di scoprire i luoghi di tendenza, gli chef  più cool e i prodotti enogastronomici imperdibili di questa stupenda città non mi resta che darvi una ricetta classica, soprattutto onnipresente nelle tapas, servita a tranci: la tortilla di patate.
Per chi invece vuole scoprire il mio viaggio in diretta non perdetevi #foodtravelsummer sul mio account instagram e twitter e vi porto in viaggio con me!


La tortilla de patatas è un piatto della tradizione contadina dalle origine lontanissime le cui origini si fanno risalare ai tempi delle guerre del XIX secolo quando vi era scarsità di ingredienti.

5 UOVA
3 PATATE MEDIE DIMENSIONI
1 CIPOLLA BIANCA MEDIE DIMENSIONI
SALE, PEPE, OLIO


Affettare sottilmente le patate e la cipolle e unirle insieme in un tegame con abbondante olio.
Continuare la cottura a coperchio chiuso finché le verdure saranno morbide ed inizieranno a spappolarsi. Regolare di sale e pepe e tenere poi da parte.
In una terrina sbattere le uova e poi aggiungere il composto di patate.
Rimettere una pentola antiaderente dai bordi alti sul fuoco con abbondante olio e appena caldo versare il contenuto.Girare da entrambi i lati finché sarà bella dorata.
Servire fredda.

9 commenti:

  1. buon viaggio,grazie per la ricetta che sarà l'aperitivo del tuo tour,a presto

    RispondiElimina
  2. Che splendide foto! Buon viaggio Lucy, chissà che bel tour gastronomico !! Curiose di vedere il resoconto:)
    Un bacione

    RispondiElimina
  3. Lucy, che meraviglia... foto splendide e buon tour... un bacione

    RispondiElimina
  4. Ho mangiato questa tortilla in aeroporto, a Madrid, durante una lunghissima attesa per il volo che mi avrebbe riportata in Italia. Sicuramente non è paragonabile né vivivamente, né all'assaggio, a quella che hai postato. Bella ricetta, belle foto e sicuramente dal gusto buonissimo!

    RispondiElimina
  5. E' SEMPLICEMENTE FANTASTICA, CHE FACILE ED ECONOMICA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  6. Buon tour gastronomico! Complimenti per le foto, un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  7. E' da tempo che mi riprometto di farla, la adoro!!

    RispondiElimina
  8. Buonissima!! Non resta che augurarti buon viaggio Elena!

    RispondiElimina
  9. Adoro Valencia e ho bellissimi ricordi legati a questa città...compra il pimento!
    un abbracccio e divertiti
    simo

    RispondiElimina