mercoledì 19 marzo 2014

FRITTINI DI PATATE ALLE ERBE



Esistono ricette della tradizione povera che sono semplicissime ma che riportano la mente ai tempi passati.
Mi ricordo i classici tortini di patate che mi nonna ci faceva, univa le patate che sobbollivano sulla stufa, le uova della gallina, il pane avanzato e le erbette che crescevano spontanee nell’orto.
Quelle piccole frittelle, così semplici da fare ma anche così gustose che ce le rubavamo dal piatto.
Lo so che non è una vera ricetta, ma alle volte. ci sono ricordi che meritano di essere tramandati...



400 GR PATATE LESSE
1 UOVO
1 FETTA DI PANE RAFFERMO
60  GR TOMA PIEMONTESE
ERBETTE MISTE
SALE, OLIO  
FARINA DI POLENTA



Pulite le erbette e tagliarle con la mezzaluna.
Tagliare la toma a piccoli pezzetti e tenere da parte.
Lessare le patate e poi schiacciarle calde in una terrina con la forchetta.
Unire l’uovo, il formaggio, il pane sbriciolato con le mani e le erbette; regolare di sale.
Formare dei frittini, passare nella farina di polenta e poi friggere in padella.
(Io ho usato la padella Roccianera, ottime per non apportare grassi ulteriori in cottura)

15 commenti:

  1. Devono essere buonissime,grazie

    RispondiElimina
  2. Molto appetitose queste frittatine, brava!!!!

    RispondiElimina
  3. Uhmm... devono essere deliziose! ;-)

    RispondiElimina
  4. appetitosi, i piatti poveri di una volta hanno ancora tanto da raccontare . buona giornata

    RispondiElimina
  5. Sono meravigliosi! Come tutte le ricette povere della tradizione, emanano un fascino ed un'aspettativa di bontà incredibile!
    Bacioni

    RispondiElimina
  6. Le ricette dei ricordi sono migliori di qualsiasi "vera" ricetta di un grande chef... chapeau à toi et à ta grandmère

    RispondiElimina
  7. Io la trovo una super ricetta...ancora più"ricetta"in quanto contiene un dolce ricordo e poi vuoi mettere la bontà di questi tortini!Grazie Lucy per questa bontà!

    RispondiElimina
  8. E' vero, ci sono piatti che meritano davvero di essere ricordati!

    RispondiElimina
  9. Semplici e deliziosi questi tortini, che tenerezza quella foto storica:)!!! Ciao ciao luisa

    RispondiElimina
  10. i piatti della tradizione sono fatti con poco, comunque quello che c'era in giro, anche avanzi senza stranezze e meritano di essere riproposti e ricordati

    RispondiElimina
  11. Ciao! Ti ho assegnato il premio "The Versatile Blogger Award", passa sul mio blog a ritirarlo! Spero ti faccia piacere..! Un abbraccio
    http://petrusina.blogspot.it/2014/03/the-versatile-blogger-award.html

    RispondiElimina
  12. Che bella ricetta, Lucy, è un piatto semplice che sa proprio d'infanzia, dolcissimo anche il ricordo che le associ...

    RispondiElimina
  13. Sono davvero belle e sicuramente buone e croccanti!!!
    http://duecuoriinpadella.blogspot.it/

    RispondiElimina
  14. Uh che ricetta mi sata sfuggendo, Lucy! sarebbe stato un delitto...frittini sempre graditi per aperitivi o antipastini...
    bacione simo

    RispondiElimina