lunedì 11 giugno 2012

PESTO DI RUCOLA - I have not invented anything


Lo ammetto le vacanze si avvicinano e io non sono pronta.
La classica valigia che di solito preparavo mesi e mesi prima stavolta e' vuota, non so se il tempo brutto non mi permetta di pensare ai costumi e alle creme solari o solo la convinzione che alla fine e'passato un altro anno, difficile e complesso e che dopo questa parentesi ritornero'alla realta'.
Ma lasciamo da parte queste considerazioni e passiamo alla ricetta: linguine al pesto di rucola.
Alle volte non inventare nulla in cucina non e'segno di poca creativita' o fantastia ma solo la voglia di perseguire ricette che alla fine rassicurano, un po'come ritornare a casa dopo le vacanze!


240 GR LINGUINE
50 GR RUCOLA
100 GR POMODORINI
30 GR MANDORLE
40 GR PARMIGIANO
1 SPICCHIO DI AGLIO (a piacere)


Sbollentare i pomodorini nell'acqua bollente salata e togliere la pelle.
Intanto pulire la rucola e frullarla con le mandorle e il parmigiano, una presa generosa di sale grosso e aggiungere a filo l'olio.
Aggiungere la testa d'aglio schiacciata se piace e poi mantecare bene.
Intanto cuocere le nostre linguine e poi quando saranno pronte mantecare con il sugo e un goccio di acqua di cottura.

15 commenti:

  1. E chi ha detto che bisogna sempre andare a caccia dell'ingredienti introvabile o dell'abbinamento più assurdo? Non avrai inventato nulla ma io oggi verrei tanto volentieri a pranzo da te se mi facessi trovare quelle linguine saporite :) E mi hai dato pure la bella dritta delle mandorle a lamelle. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  2. Anche io ho realizzato che manca meno di un mese alle vacanze e che sono indietro su tutta la sistemazione della casa... in più con la fine della scuola avrò, come al solito, tutte le mattine impegnate per l'oratorio feriale e il tempo si riduce....
    il pesto di rucola è stata la prima ricetta postata :) e piace a tutta la famiglia! Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
  3. io invece delle vacanze ho un trasloco in Spagna da fare! che bella la tua pasta!

    RispondiElimina
  4. E' tanto che non lo faccio e devo dire che mi hai ricordato che questo sughereto mi piace un monte! Se e' semplice non e' detto che sia insignificante, tutt'altro! Buon lunedì e pensa che fra poco sei in vacanza! Qualcuno, vedi la sottoscritta, forse non ci andra' per niente! Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  5. ma sai che non l'ho mai fatto ? lo voglio provare assolutamente!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  6. lo adoro...che buono che deve essere questo...lo segno!

    RispondiElimina
  7. La cucina per me è anche relax mentale... e ogni tanto vuol dire eseguire cose e non inventare... è delizoso comunque!!!

    RispondiElimina
  8. Il pesto di rucola l'ho visto in tante altre ricette, ma sai che non l'ho mai fatto? Forse perchè in casa sono l'unica a cui piace la rucola. Quindi bene venga questa tua ricetta: appena le ragazze vanno in vacanza lo faccio solo per me! Che bello quel sacchettino con le linguine :)

    RispondiElimina
  9. Buonissimo! Io l'ho preparato per la prima volta proprio ieri, per pranzo, e al posto dei pomodorini che hai usato tu l'ho abbinato a delle patate (prima bollite e poi saltate in padella con il pesto stesso) ed una bella manciata di percorino grattugiato!
    La prossima volta provo la tua versione .. non deve essere affatto male :D

    RispondiElimina
  10. assolutamente da provare! una buona ricetta!!

    RispondiElimina
  11. Ciao Lucy, quest'anno anch'io non sono preparata alle vacanze...e non è da me...è stato un anno denso, particolare, faticoso e adesso che dovrei avere l'entusiasmo per pianificare sogno qualcuno che lo faccia per me... detto questo, questa cocottina con quelle linguine profumate mi sta facendo sognare...il pesto di rucola è una genialata, che non mi viene mai in mente! ma stasera sarà la mia cena! grazie pwer averlo pubblicato!!!
    un abbraccio forte
    simo

    RispondiElimina
  12. Deve essere buono, da provare!ciao silvana

    RispondiElimina
  13. Ma scherzi, non proporre almeno un pesto alla settimana in questa stagione sarebbe un insulto!!!! E' il condimento principe dell'estate, con qualsiasi erba o ortaggio venga preparato e fa sempre bene trovarlo su un blog *blasonato* come il tuo, perché mi fa sentire meno in colpa se anch'io ne pubblico alcuni!!!

    RispondiElimina