mercoledì 12 maggio 2010

SFIDA ALL'ULTIMO POLPO


Tra tutti gli uomini di casa esiste una sfida aperta: la caccia al polpo.
Appena inizia la bella stagione e le acque del mare si calmano gli uomini tirano fuori le mute, affilano le armi e iniziano a guardarsi in cagnesco...(basta pensare che quest'anno le ferie sono state organizzate apposta in Grecia dove anche i principianti prendono dei polpi perché ce ne sono tantissimi).
Chi vincerà la sfida alla fine della stagione estiva?.. Fino adesso il vincitore indiscusso è lui: il papà!
E di tutti questi polipi, vi chiederete voi?...
Li congeliamo così poi sono belli e pronti per proporre nei pranzi con gli amici, dove sarà consuetudine ricordare le volte in cui magari si sono attorcigliati al filo della palla, quando hanno perso la fiocina o quando sono stati fermati da carabinieri, etc..E noi donne a sentire i loro racconti milioni di volte; ma del resto cosa non si fa per mangiare del buon polpo e soprattutto per i nostri amori caparbi e permalosi?!!!!
I pescatori quando ritornano dal mare li battono sugli scogli (tipo pubblicità Dolce e Gabbana)e poi una volta a casa li puliscono per bene e li ritirano dentro i sacchetti nel freezer.
Quando vogliamo gustarli li scongeliamo per benino e poi li mettiamo nella pentola a pressione con un tappo di sughero(vecchio rimedio dei pescatori, quelli veri!).
Si cuoce per lo meno per mezza'ora, si lascia raffreddare e si taglia a pezzetti piccoli e si condisce come uno preferisce.
Prima o poi vi darò la ricetta segreta della mamma ma per adesso vi dovete accontentare della mia che ho sperimentato e che in casa è stata molto apprezzata.
P.S.: questo polpo è di uno degli ultimi pacchettini che ci sono nel freezer...per cui forza uomini è ora di agire!
Si procede cosi per questo polpo alle patate con pomodori secchi e paprika dolce:

300 GR POLPO (già pulito e cotto)
400 GR PATATE
10 FILETTI DI POMODORO SECCHI
1 CUCCHIAIO DI PAPRIKA DOLCE
CAPPERI DI PANTELLERIA Q.B A PIACERE
MAGGIORANA
OLIO, SALE, PEPE,

Lessare il polpo come spiegato prima, lasciare raffreddare e tagliare a pezzetti.
A parte e, mai nella stessa pentola, lessare le patate in acqua salata e tagliarle a pezzi.
Mixare i filetti di pomodori secchi sott'olio, e poi mescolarli in una ciotola con l'olio, le foglie di maggiorana e il cucchiaio di paprika dolce.
Amalgamare insieme al pesce;salare e pepare a piacere.
Impiattare con le foglioline di maggiorana come guarnizione e dei capperi di Pantelleria a piacere

7 commenti:

  1. grazie per la visita! le tue parole mi hanno fatto davvero piacere! divento subito tua sostenitrice! a presto

    RispondiElimina
  2. Brava ci aggiungerei solo del peperoncino

    RispondiElimina
  3. beh sei fortunata. Se mi azzardo a presentare il polpo in tavola potrei subire un linciaggio...non piace a nessuno tranne che a me :( Beh chi se ne frega, lo faccio per me!

    RispondiElimina
  4. ma guarda un pò che bella ricetta, non l'ho mai provato così! me la segno subito!

    RispondiElimina
  5. @ grazie mille, non mancherò di seguirti
    @ roberto, io lo metterei dappertutto e in effetti mi sa che non guasta ma in casa non è gradito a tutti
    @ elenuccia...ogni tanto bisogna anche coccolarsi da soli
    @ micaela..provala e fammi sapere

    RispondiElimina
  6. Complimenti per il delizioso e invitante piatto! Ti ringrazio della gradita visita, un bacione e a presto

    RispondiElimina
  7. Il polpo è gustosissimo, la tua è una ricetta che non ho mai provato, mi piace ogni ingrediente aggiunto...
    un abbraccio e grazie per esser passata nel mio mondo! ^_^

    RispondiElimina