venerdì 25 ottobre 2019

#HOST2019

Come tutti gli anni in Rho zona Fiere si è svolto Host.
Host, per chi non lo sapesse, è la grande fiera internazionale dedicata al mondo della ristorazione e dell'accoglienza con tutte le novità del momento: il meglio per gli operatori professionali del settore.
Quest'anno la fiera ha ospitato la prima edizione del Panettone Word Championship e io ho avuto il piacere di intervistare una delle finaliste: Anna Sartori della pasticceria storica famigliare Sartori, nel centro storico di Erba.







Per chi non la conoscesse Anna Sartori, dalle grandi conoscenze in medicina naturale e naturopatia, è l'ideatrice del metodo Feis, che non è una dieta ma un metodo che ci porta ad avere una maggiore consapevolezza di cosa portiamo in tavola e di cosa dobbiamo mangiare.
Feis è l'acronimo di: Fisico, Emotività, Intelletto e Spirito. Uno stile alimentare che non vuole escludere nessun cibo ma che punta sulla diversificazione a cadenze regolari e soprattutto dalla partenza di una buona conoscenza del nostro organismo, proprio partendo da queste quattro componenti.Sicuramente un  discorso molto ampio che merita di un approfondimento anche trovando risposte nel libro da lei scritto o facendo visita al suo laboratorio.
Il Panettone Word Championship, per chi non lo avesse seguito sui social, ha decretato la vittoria del pasticcere ischitano Alessandro Slama; un evento di indubbio successo che ha permesso la conoscenza a livello mondiale di un prodotto artigianale d'eccellenza.
packaging della pizza biodegradabile




cake design


macchina automatica che in 35 secondi è in grado di distribuire patatine fritte croccanti




la panificazione tradizionale con il lievito madre 


Nessun commento:

Posta un commento