venerdì 6 dicembre 2013

ORATA ALLO CHAMPAGNE CON PATATE E CARCIOFI


Sulla mia tavola delle feste non mancano mai i piatti a base di pesce soprattutto poi la notte della Vigilia quando nove portate si contenderanno la tavola.
piatti semplici ma gustosi che conquistano il palato ma che vi faranno fare un'ottima figura con i vostri commensali come quest'orata allo champagne.



2 ORATE DA 600 GR
2 BICCHIERI DI CHAMPAGNE
50 GR BURRO
1 CUCCHIAIO FARINA
500 GR PATATE
2 CARCIOFI PULITI
SALE
PEPE


Pulite per bene l’orata, togliendo la testa, le lische e le squame, poi sciacquatela sotto l’acqua corrente. 
In seguito, passate il pesce nella farina e ponetelo in una teglia imburrata, farla dorare da entrambi i lati.
Quando  l’orata inizia a prendere colore, versate un bicchiere di Champagne, lasciar sfumare e poi trasferire il pesce in una teglia.Infornare a 180 gradi circa con un filo di pepe e un po' di sale e olio.
A metà cottura, (dopo circa 10 minuti)girate il pesce e versate il secondo bicchiere di bollicine. Lasciate ancora in forno altri dieci minuti
A parte  pulire le patate e tagliarle a piccoli cubetti. Pulire anche i carciofi, eliminando le foglie dure e le barbette e tagliarle a fettine molto sottili.
Mettere le verdure in un'altra teglia con poco olio e far diventare croccanti nel forno.
Servire il pesce con il sughetto rilasciato in cottura e il contorno di patate e carciofi.

7 commenti:

  1. Sarebbe perfetta per la sera della vigilia :) Un bacio, buon we

    RispondiElimina
  2. Ho una passione viscerale per i tuoi setting marinari, fanno estate anche quando fuori ci sono 4 gradi!

    RispondiElimina
  3. Nove portate????? Si prospetta un gran festone a quanto pare:)))
    Delicatissimo il tuo piatto...quella è un'orata felice, dovendo scegliere, "annegare nello champagne" si può considerare una gloriosa fine:))

    P.S. Ma quando ti rivedo?!!

    RispondiElimina
  4. Che delizioso secondo piatto, perfetto anche per i giorni di festa!!!

    RispondiElimina
  5. mmmm, buonissimo, che bontà anche io lo preparo ma senza champagne e quindi c'è differenza, baci

    RispondiElimina
  6. une belle assiette bien appétissante
    bonne soirée

    RispondiElimina